Alessandria, incidente nella notte in montagna. Muore un ragazzo

Alessandria, incidente nella notte in montagna. Muore un ragazzo

Sgomento per la tragedia accaduta nel piccolo paesino del Pollino di Alessandria del Carretto. La scorsa notte un grave incidente ha riguardato tre ragazzi del paese che sono finiti in un burrone con una Panda 4x 4: uno dei tre è morto dopo l’incidente mentre gli altri due sono finiti all’ospedale di Rossano con ferite e abrasioni superficiali per cui pare non siano in pericolo di vita. Il giovane deceduto è Marco Arvia, 27 anni, di professione veterinario, gli altri due giovani che erano in sua compagnia sono G. B., 22 anni, che era alla guida del fuoristrada e G.B., 14 anni, che gli sedeva accanto, mentre il giovane Veterinario era seduto sul sedile posteriore.

Stando alle prime indiscrezioni non confermate, pare che l’incidente si sia verificato intorno alle 02,00 tra sabato e domenica e ad alta quota, precisamente in località Fossa Lupara alle pendici del monte Sparviero in agro di Alessandria del Carretto, quindi a oltre 1.000 metri di altitudine, sulla strada cosiddetta Pedemontana che, superata la zona del lago Forano, collega Alessandria del Carretto con Plataci.

Dopo aver trascorso la serata con gli amici, incuriositi dalla fitta nevicata, i 3 amici si sono recati verso il Monte Sparviere per andare a vedere la neve.

Sempre secondo il racconto di alcuni paesani pare che arrivati ad un certo punto i 3 abbiano trovato la carreggiata ostruita da una frana ed a quel punto il conducente abbia cercato di fare un inversione di marcia che però è finita in tragedia.

I due feriti sono stati sbalzati fuori dall’auto ed hanno dato l’allarme con i cellulari.

La salma, su disposizione dell’autorità giudiziaria è stata trasferita presso l’obitorio dell’ex ospedale di Trebisacce in attesa che il sostituto Simona Rizzo decida se disporre l’autopsia.

 

Print Friendly