Miss Bandiera Blu 2012 è la cariatese Elisabetta Bruno

È Elisabetta Bruno, una bellissima ragazza cariatese, la “Miss Bandiera Blu Cariati 2012”.

Bionda, occhi chiari, altissima, con un fisico da modella, la nuova reginetta proclamata vincitrice della quarta edizione dal sindaco Filippo Sero ha 18 anni ed è studentessa universitaria.Eletta nel corso di una serata che si è svolta, nei giorni scorsi, presso un noto lido balneare, Elisabetta si è imposta su 15 concorrenti, tutte bellissime, insieme ad altre due ragazze di Cariati, Francesca Cotrone, seconda classificata miss “Fashion Anam”, premiata da Antonio Russo, consulente d’immagine, e Gisella Martino, terzo posto miss “Calabria nel Cuore”, premiata da Immacolata Salerno, mamma del giovane orafo Domenico Tordo.

La 2° classificata è l’amendolarese Rossana Buciuman e, al 3° posto, la crosiota Bina Forciniti, che ha partecipato alle selezioni di Cirò Marina.

Tre uscite in passerella, dall’elegante al casual al bikini. È stato un vero e proprio bagno di folla. Una manifestazione di bellezza che ormai incarna un valore simbolico. Anche musica e sport sul palco, protagonisti della serata i giovani talenti del territorio.

L’appello dell’assessore Provinciale Trento al Presidente Mazza: “La FEE pensi ad un concorso nazionale partendo e valorizzando la positiva esperienza di Cariati e della Calabria, coinvolgendo tutte le Bandiere Blu d’Italia”.

 

La bella manifestazione, in un’area portuale resa ancora più magica e caratteristica dalla nuova illuminazione sul molo peschereccio, ha preso il via con la proiezione di un video che collezionava i vari momenti di selezione svoltisi nei diversi paesi Bandiera Blu calabresi.

Presenti, tra gli altri, anche sindaci, amministratori e delegazioni dei territori dove sventola la Bandiera Blu 2012: da Amendolara (col Primo Cittadino Antonio Ciminelli) a Cariati (col padrone di casa Filippo SERO), da CIRÒ Marina (con Roberto SICILIANI e l’assessore al turismo Sergio Ferrari) a Melissa (col primo Cittadino Gino Murgi) a Roccella Jonica.

Una nutrita e autorevole giuria ha osservato le 15 bellezze e valutate con criterio. Dall’assessore provinciale Leonardo Trento al Presidente della Fee Italia Claudio Mazza, da Fedele Russo di Castrovillari alla scrittrice e ricercatrice Assunta Scorpiniti, da Vincenzo Farina Presidente provinciale di Assonautica al vicesindaco di Roseto Capo Spulico Rosanna Mazzia a Tiziana Aceto giornalista de Il Quotidiano della Calabria, da Oscar Castaldi esperto di marketing e comunicazione all’assessore regionale all’ambiente Franco Pugliano, presidente della giuria.

Non solo miss dunque ma anche talenti ed eccellenze del territorio.

Nel corso della sfilata, presentata da Carla Costiero tra un’uscita e l’altra, sono stati numerosi gli stacchi musicali. Da Augusto Cuda a Verdiana che, tra inediti e cover, hanno calamitato l’attenzione del pubblico. Anche il giovanissimo cariatese Antonio Fuoco sul palco. Uno dei migliori giovani talenti del karting italiano già famoso nonostante i suoi 16 anni. A fare da cornice al momento di bellezza, il video con tutte le immagini più belle di Cariati Città della Tarantella realizzato dai 10 giovani fotografi, blogger e videomaker internazionali protagonisti dell’originale progetto di marketing territoriale Draming South, promosso dallo stesso Giovanni Filareti e presentato qualche settimana fa.

Print Friendly