Trebisacce (Cs): marocchino ferito alla testa. Migliorano le sue condizioni

Trebisacce (Cs): marocchino ferito alla testa. Migliorano le sue condizioni

Migliorano le condizioni di Said Semta (43 anni), il marocchino ferito ieri pomeriggio a Trebisacce, da anni residente e dove fa il venditore ambulante.

Ieri si era ipottizato che il ferimento fosse dovuto ad un arma da fuoco.

Ricoverato nel reparto di neurochirurgia dell’ospedale di Cosenza, l’uomo è stato sottoposto ad un Tac dalla quale è emerso che è stato ferito alla testa con un corpo contundente e non da un colpo d’arma da fuoco.

Al momento le sue condizioni non destano preoccupazione.

I carabinieri proseguono le indagini per ricostruire quanto è avvenuto e individuare gli autori del ferimento.

Dopo il ferimento i carabinieri stanno eseguendo alcune perquisizioni e controlli per cercare di risalire agli autori del tentato omicidio ed hanno sentito diverse persone, ma le loro attenzioni si sono concentrate soprattutto sulle due portate in caserma per accertamenti con il sospetto che possano essere coinvolte nella vicenda.

Intanto, dalle prime indagini, pare che il ferimento si sia verificato durante una lite per futili motivi.

Print Friendly