Tv digitale. Accordo tra Corecom e amministratori condonomi

La televisione digitale terrestre o DTT dal termine inglese Digital Terrestrial Television è la televisione terrestre rappresentata in forma digitale.
Digitale Terrestre Calabria

Un altro tassello è stato aggiunto per favorire il passaggio definitivo al digitale terrestre in Calabria (previsto dall’11 al 30 giugno) e garantire a tutti i cittadini la fruibilità dei programmi e il pluralismo dell’informazione. Nasce da qui, riferisce un comunicato dell’ufficio stampa del Consiglio regionale della Calabria, il protocollo d’intesa tra il Comitato regionale per le comunicazioni (Corecom), presieduto da Alessandro Manganaro e composto da Gregorio Corigliano e Paolo Posteraro, e la sezione calabrese dell’Associazione nazionale amministratori condominiali ed immobiliari (Anaci), individuata quale ulteriore e importante partner con il compito di promuovere strategie operative e di intervento per assicurare il diritto-dovere del cittadino all’informazione. Firmatari del protocollo il presidente Corecom Alessandro Manganaro e il Presidente regionale dell’Anaci, Carmine De Filippo.

Punto qualificante dell’intesa è quello di sviluppare e promuovere non solo iniziative di supporto al cittadino singolo condomino per garantire la perfetta ricezione del segnale in digitale ,ma anche un maggiore controllo nei singoli interventi operati da qualificati antennisti. «In vista del passaggio definitivo al digitale terrestre – ha detto il presidente Manganaro – e in un contesto sinergico tra tutti gli enti e le organizzazioni interessati, registriamo un altro momento significativo che vede il Corecom quale supporto sostanziale alle difficoltà operative rappresentate dal non ottimale adeguamento, a seguito delle innovazioni tecnologiche e tecniche del digitale, degli impianti di ricezione del singolo utente e/o del condominio».

Nella prospettiva di improntare la cooperazione ai principi della correttezza, trasparenza ed economicità, i soggetti firmatari, ciascuno per la propria competenza, sono chiamati ad assolvere a una serie di impegni e assumere diverse iniziative. Il Corecom vigilerà sulle imprese artigiane (Confartigianato e Casartigiani ) aderenti al Codice etico e al prezziario sulle prestazioni. E ancora, collaborerà con gli amministratori condominiali e immobiliari per l’eventuale gestione dei reclami e delle controversie che dovessero generarsi fra le parti e fornirà l’elenco dei nominativi e dei dati degli antennisti aderenti all’iniziativa.

L’Associazione degli amministratori condominiali e immobiliari firmataria darà le necessarie informazioni agli amministratori condominiali sui contenuti del protocollo, promuovendo, in collaborazione con il Corecom campagne di comunicazione mirate alle peculiari necessità di natura condominiale legate al passaggio al digitale terrestre sia sul fronte dell’adeguamento degli impianti centralizzati sia su quello della sicurezza sul lavoro di quanti opereranno sugli stabili condominiali per tali adeguamenti. (telereggiocalabria.it)

Print Friendly